15 migliori piattaforme di blog per creare il tuo nuovo blog

Nonostante le continue grida che il blog si sta lentamente estinguendo per mano di nuovi metodi di comunicazione come i social media, ci sono ancora un sacco di persone che vogliono iniziare i propri blog o passare a una piattaforma migliore su Internet.


È un dato di fatto, non ci potrebbe essere un momento migliore per blog di adesso! Proprio come una buona vecchia e-mail, il blog è vivo e vegeto. Il suo stato come una delle attività online più popolari non è cambiato, anche se i fatti hanno dissipato l’opinione secondo cui i giorni dei blog sono contati. Quindi, è sicuro dire che i blog, in un modo o nell’altro, non andranno da nessuna parte per molto tempo a venire.

Tuttavia, quale piattaforma di blog dovresti usare? Con molti servizi disponibili oggi per aiutarti a iniziare e gestire il tuo blog, può essere abbastanza scoraggiante scegliere la piattaforma che è perfetta per te. Non preoccuparti, però; abbiamo cercato e elencato di seguito (in nessun ordine particolare) 15 delle migliori piattaforme di blog:

1. Ghost

Se sei un minimalista, Ghost è il tuo sogno diventato realtà! Con un’interfaccia ordinata e pulita, puoi semplicemente saltare e iniziare a scrivere su qualsiasi dispositivo che stai utilizzando. Tuttavia, ciò non significa necessariamente che la piattaforma non sia potente. Ha un intero mercato con temi spettacolari per il tuo blog e una gamma di strumenti di collaborazione in team.

La funzione di sintassi Markdown a schermo diviso è particolarmente interessante. Elimina la necessità di saltare avanti e indietro continuamente a differenza di molte altre piattaforme là fuori. Se hai il tuo server, puoi ospitare il tuo blog gratuitamente. In caso contrario, i piani partono da $ 8 al mese e arrivano fino a $ 200 al mese.

2. MarketPress

Typepad
Una delle prime piattaforme di blogging su Internet, Typepad è in circolazione da più di un decennio. Se vuoi creare un bellissimo blog, senza il mal di testa di gestire la codifica, l’hosting o qualsiasi altra cosa tecnica, questa piattaforma è solo per te. Ma se ami la programmazione, puoi personalizzare il CSS in base alle tue preferenze.

Puoi facilmente scrivere post sul tuo dispositivo mobile, desktop e anche via e-mail! Inoltre, puoi anche unirti al suo programma di affiliazione o pubblicare annunci per monetizzare il tuo blog, cosa che la maggior parte delle altre piattaforme di blog là fuori non offre. Se hai bisogno di aiuto lungo la strada, il suo eccellente team di assistenza clienti ti copre. I piani partono da un ragionevole $ 8,95 al mese.

3. WordPress

Non è un segreto: WordPress è la piattaforma di blogging più popolare al mondo oggi! WordPress da solo alimenta circa il 25 percento dei siti sul World Wide Web. Inoltre, oltre il 48 percento dei siti più popolari utilizza WordPress come sistema di gestione dei contenuti. Devi ammettere che quei numeri sono piuttosto impressionanti!

Scrivere, pubblicare e gestire i tuoi contenuti è incredibilmente facile con questa piattaforma. Puoi anche personalizzare il tuo blog con una gamma di temi modificabili e migliaia di plugin che ti consentono di fare praticamente qualsiasi cosa. Puoi scegliere tra due versioni di WordPress, ognuna con qualcosa di diverso:

WordPress.org: è gratuito e ti consente di ospitare il tuo blog.
WordPress.com – È gratuito per i blog di base, ma se stai cercando qualcosa di più, i piani premium partono da $ 99 all’anno.

4. Ancora

Una piattaforma di blogging semplicissima, Anchor, è anche una delle più veloci. Per iniziare a utilizzare la piattaforma, scaricala e installala sul tuo server. Il programma è leggero, quindi lo spazio non è sicuramente un problema. È ideale per i blogger avanzati poiché, per sfruttare al meglio la piattaforma, è necessario conoscere Markdown e HTML.

Puoi trovare anche alcune funzionalità di trascinamento della selezione, che ti torneranno utili. Ti consente di aggiungere informazioni, in particolare immagini, senza problemi. Anchor ha anche un’enorme comunità open source su GitHub i cui membri condividono attivamente il loro lavoro per aiutare gli altri. Puoi scaricare la piattaforma gratuitamente, ma puoi anche donare $ 5 se sei di buon umore.

5. Postach.io

Hai mai usato Evernote? Se ami ciò che l’area di lavoro digitale ha da offrire, è probabile che ti sentirai allo stesso modo su Postach.io. La piattaforma funziona perfettamente con il tuo flusso di lavoro su Evernote. La creazione di post sul blog è più semplice che mai. È sufficiente contrassegnare il post come “pubblicato” e verrà pubblicato sul tuo blog.

La piattaforma offre anche una gamma di temi tra cui scegliere, che è possibile modificare utilizzando un account GitHub. Puoi fare tutto ciò in modo completamente gratuito, ma dovrai abbonarti a un piano ($ 24,99 all’anno o $ 49,99 all’anno) per ulteriori opzioni e funzionalità che ti aiuteranno a essere il più produttivo.

6. Bolt

Bolt è un sistema di gestione dei contenuti open source, gratuito da utilizzare sia per siti Web commerciali che personali. La piattaforma è ideale per i blogger a cui piace avere un’interfaccia straordinaria con cui lavorare mentre si gioca con il back-end del sito. Dopo aver scaricato Bolt e caricato la piattaforma sui tuoi server, puoi cambiare praticamente qualsiasi cosa. Veramente il sogno CMS di uno sviluppatore, non è vero?

Sul fronte della scrittura, la piattaforma è pienamente reattiva, il che è qualcosa che anche le più grandi piattaforme di blog non offrono attualmente. Se si dispone di un account GitHub, è possibile scaricare gratuitamente il lavoro di altri membri della comunità. Bolt rende anche l’editing semplice e facile per gli editor!

7. Tumblr

Se vuoi creare un blog in cui puoi condividere facilmente e rapidamente video, link, immagini o anche i tuoi pensieri casuali, Tumblr è un’ottima opzione. La piattaforma è semplice da usare e ti consente di svolgere facilmente le tue attività di blog. Con l’aiuto dei suoi componenti di social media, puoi esporre i tuoi contenuti alle masse collegandoti con milioni di utenti Tumblr.

Se stai cercando una piattaforma da integrare nel tuo sito aziendale o personale esistente, Tumblr potrebbe non essere la migliore opzione disponibile. Tuttavia, se desideri creare un blog autonomo, questa piattaforma merita una possibilità. C’è una gamma di modelli premium disponibili e, soprattutto, Tumblr è assolutamente gratuito.

8. Hexo

Se desideri generare pubblicità per la tua attività, è probabile che tu abbia bisogno di una piattaforma di blog più avanzata. Hexo è l’ideale per questo scopo ma richiede buone capacità di codifica da parte tua. Devi eseguire la maggior parte del lavoro su Markdown e poiché Node.js alimenta la piattaforma, puoi sfruttare le incredibili velocità di generazione che ti consentono di creare centinaia di file in pochi secondi.

Un altro vantaggio dell’utilizzo di Hexo è la sua comunità attiva. I membri condividono attivamente i loro plugin e temi su GitHub, che puoi scaricare gratuitamente a condizione che tu abbia un account. Se questo è quello che stai cercando, perché non provare Hexo? Inoltre, poiché la piattaforma è gratuita, non hai davvero nulla da perdere.

9. Svbtle

Una piattaforma di blog che è forse la più minimalista del lotto, praticamente chiunque può usare Svbtle. La sua sezione di gestione è eccellente perché gli sviluppatori hanno capito come funzionano i blogger. Sul lato destro, troverai tutti i post che hai pubblicato e, a sinistra, puoi elencare le idee man mano che arrivano e infine iniziare a lavorarci.

Per quanto riguarda la scrittura, l’interfaccia della piattaforma è completamente vuota, quindi puoi concentrarti mentre scrivi. Markdown gestisce la formattazione dei tuoi contenuti! Tuttavia, la mancanza di varietà quando si tratta di temi è deludente. Tuttavia, se vuoi un modo semplice per svolgere le tue attività di blog, Svbtle vale la pena provare poiché costa solo $ 6 al mese.

10. Squarespace

Sebbene Squarespace sia meglio conosciuto come costruttore di siti Web one-stop shop, la piattaforma offre funzionalità e capacità di blog che possono far funzionare anche le più grandi piattaforme di blog. Ha un impressionante sistema di collaborazione in team, una gamma di temi accattivanti, hosting e analisi.

Se hai bisogno di aiuto lungo il percorso, il servizio clienti 24/7 si rivela utile. L’azienda offre anche una prova gratuita di 14 giorni, che ti consente di utilizzare la piattaforma e decidere se soddisfa le tue esigenze. Puoi anche rimanere socialmente connesso. Con una serie di potenti strumenti, puoi importare, pubblicare o sincronizzare con varie reti di social media. I piani partono da $ 8 al mese.

11. Silvrback

Silvrback porta in tavola qualcosa di nuovo: la piattaforma integra senza sforzo i front-end e i back-end di un blog. Ciò significa che quando si seleziona uno qualsiasi dei suoi temi dell’interfaccia utente, non si applica solo a ciò che i tuoi lettori vedono, ma anche a ciò che vedi durante la scrittura. Sebbene il cambiamento non sia qualcosa di straordinario, induce effettivamente la sensazione che stai scrivendo per il tuo blog.

Dopotutto, non tutti i blogger possono scrivere al meglio usando un noioso programma di elaborazione testi. Se fai parte di quel gruppo, dovresti prendere in considerazione questa piattaforma. Silvrback offre anche alcune altre funzionalità, come un abbonamento e-mail che invia automaticamente i tuoi ultimi post e una pagina bio dell’autore personalizzabile. I piani partono da $ 29,99 all’anno e arrivano fino a $ 49,99 all’anno.

12. Dropplet

Dropplets è un’altra piattaforma di blog basata su Markdown. Ciò che separa questa piattaforma dalle altre in questo elenco è il livello di controllo che ti offre su diversi aspetti del tuo blog. Tuttavia, avrai bisogno di un server per ospitare il tuo blog quando usi Dropplet. Questo significa anche che puoi utilizzare questa piattaforma gratuitamente.

Il software offre anche una gamma di modelli premium tra cui scegliere, che puoi utilizzare per dare al tuo blog un aspetto elegante, elegante e accattivante. È un dato di fatto, è possibile personalizzare i modelli. Se sei uno sviluppatore o un designer, puoi creare e utilizzare i tuoi modelli con Dropplet.

13. Postagon

Una piattaforma semplice e pulita, Postagon è l’ideale per i blogger che vogliono creare un blog facilmente e rapidamente. Viene fornito con una serie di funzionalità che offrono un’esperienza encomiabile di scrittura e lettura. La piattaforma ti consente di pubblicare post via e-mail e gestisce anche i tuoi iscritti e commenti.

Tuttavia, la mancanza di personalizzazione quando si tratta di temi è forse il più grande svantaggio di Postagon. Hai solo un tema predefinito e nessuna opzione per la personalizzazione avanzata. La prova gratuita, tuttavia, ti dà l’opportunità di testare la piattaforma per vedere se soddisfa le tue esigenze.

14. Posthaven

Un’altra semplice piattaforma di blog, Posthaven offre una vasta gamma di funzioni, come autori multipli, siti privati ​​protetti con password, abbonamenti e-mail, pubblicazione automatica su Twitter / Facebook e commenti. Tuttavia, forse la sua caratteristica più impressionante è che ti consente di pubblicare via e-mail con documenti, foto, video e musica.

La piattaforma ha anche alcune enormi offerte in cantiere, tra cui la pubblicazione automatica su servizi come App.net, un bookmarklet e la personalizzazione CSS / HTML. È possibile utilizzare Posthaven per un ragionevole $ 5 al mese e “è fatto per durare per sempre”, come dice sul sito Web. Puoi passare attraverso tutto il loro impegno qui.

15. Medio

Medium è una piattaforma di blog che combina blog e social giornalismo. Non è solo un luogo ideale per portare rapidamente i tuoi contenuti a un pubblico più vasto, ma è anche estremamente utile per aiutarti a trovare pertinenti e nuovi articoli che altri blogger stanno pubblicando su vari argomenti. La piattaforma è particolarmente amata per la sua attenzione ai contenuti e alla scrittura senza ingombri.

Detto questo, la mancanza di opzioni di personalizzazione è uno svantaggio dell’utilizzo di questa piattaforma. Se questo non è un problema e hai intenzione di scrivere solo post sul blog ricchi di contenuti, dovresti provare Medium. Per non parlare del fatto che altri (con interessi simili) scopriranno rapidamente i tuoi blog e chi mai ti dispiacerebbe? I piani partono da $ 75 al trimestre.

E con ciò, arriviamo alla fine di questo post. Queste sono 15 delle migliori piattaforme di blog che puoi prendere in considerazione per iniziare il tuo blog. Assicurati di prendere in considerazione tutti i fattori importanti, come piani tariffari e funzionalità prima di prendere una decisione finale, in modo da poter ottenere il successo di blog che desideri.
Ci sono altre piattaforme di blog che vorresti utilizzare? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map